Seleziona una pagina

Il diamante come simbolo di forza, coraggio e invincibilità. È così che ama raffigurarsi Andrea Pusateri, campione di ciclismo paralimpico su strada nella categoria C1 che da quest’anno è diventato ambassador Pissei. Soprannominato dagli amici “Roccia”, Pusateri ha già conosciuto molte sfide nella sua vita e il coraggio per affrontarne di nuove di certo non gli manca.

A quattro anni, nel 1997, Andrea Pusateri cade su un binario alla stazione di Monza, mentre sta per arrivare il treno. Con un gesto estremo la madre si lancia sul binario, sacrificando la propria vita e salvando Andrea che, però, perde la gamba destra. Da lì comincia la sua nuova esistenza che lo porta a trasformare questa profonda sofferenza nella sua forza.

Dal 2008 Pusateri intraprende la sfida del ciclismo paralimpico, ottenendo diverse vittorie e ottimi piazzamenti a livello mondiale. Oltre a una medaglia d’oro e ad una d’argento in Coppa del Mondo, l’atleta originario di Monfalcone ha trionfato in 9 campionati italiani. L’ultima “impresa” in ordine di tempo, è la partecipazione alla Gran Fondo Strade Bianche, sugli sterrati delle crete senesi, con l’abbigliamento firmato Pissei.

Per il brand toscano, che da sempre guarda a un prodotto di performance e stile, un nuovo diamante simbolo di forza, coraggio e invincibilità.

Condividi