Seleziona una pagina

Fatica, sudore, fango e polvere. La Cape Epic è universalmente conosciuta come la corsa a tappe off-road più dura al mondo, un mix di questi ingredienti a cui si aggiungono gli spettacolari scenari del Sud Africa. Alessandro Petacchi, ambassador Pissei, ha voluto testarsi in questo contesto selvaggio e difficile, insieme all’ex professionista Francesco Chicchi. Un’avventura di 8 giorni dove le insidie e le difficoltà tecniche erano dietro l’angolo.

In questa corsa Petacchi ha portato il proprio fisico al limite, testando anche le qualità e le capacità performanti dei capi Pissei. Una sfida che l’azienda di abbigliamento da ciclismo “Made in Italy” ha accettato, supportando il campione nelle difficoltà della corsa. “Sopportazione del dolore, della fatica e del caldo Africano, sono questi gli elementi di cui c’è maggiormente bisogno” – spiega Alessandro Petacchi.

La Cape Epic è stata l’ennesima avventura di un campione che ha fatto innamorare milioni di tifosi delle due ruote.

Condividi